Navigazione veloce

Consiglio d’Istituto

Il Consiglio d’Istituto di nuova costituzione  costituito per elezione nel novembre 2019 per il triennio 2019-2022  riunisce le rappresentanze di tutti i soggetti della comunità scolastica.
Nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni, come l’Istituto Comprensivo di via Scopoli di Pavia, è costituito da 19 componenti di cui fanno parte il dirigente scolastico, per diritto d’ufficio, e 18 membri elettivi:

  • dirigente scolastico
  • 8 rappresentanti dei genitori degli alunni
  • 8 rappresentanti del personale docente
  • 2 rappresentanti del personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario (ATA)

 

Consiglio d’Istituto

Consiglio d’Istituto 2019-2022

Dirigente scolastico
Chiara Vercesi chiara.vercesi@icviascopoli.edu.it

 

genitori
Genitori
Bellinzona Fabio  – Presidente –  
Iaconianni Matteo  
Maggi Samantha  
Mattana Silvia Eliana  
Pezza Matteo  
Prati Davide  
Ratti Ylenia Erika  
Russo Antonella  

 

docenti
Docenti
Addario Concetta  
Bebbu Giuseppina  
Cuzzola Alessandra  
De Masi Lorena  
Giuffrè Cinzia  
Grignani Talita  
Isola Maurizio Gaetano  
Pelizza Silvia  

 

personale ata
Personale ATA
Buglione Bernardo  
Sottocorno Annalisa  

 

Convocazioni  e Delibere  a.s. 2019/2022
Convocazioni consiglio
Delibere

Competenze:

  • Deliberare il programma annuale e il conto consuntivo e disporre in ordine all’impiego dei mezzi finanziari
  • Deliberare, su proposta della giunta, fatte salve le competenze del Collegio docenti e dei Consigli di classe e di interclasse, sulle seguenti materie:
    • adozione del regolamento interno della scuola
    • acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico–scientifiche e dei sussidi didattici
    • adattamento del calendario scolastico alle specifiche esigenze ambientali
    • criteri per la programmazione e l’attuazione delle attività parascolastiche, interscolastiche ed extrascolastiche
    • promozione di contatti con altre scuole al fine di intraprendere eventuali iniziative di collaborazione
    • partecipazione della scuola ad attività culturali, sportive e ricreative di particolare interesse educativo
    • forme e modalità per lo svolgimento di iniziative assistenziali che possono essere assunte dalla scuola
  • Indicare i criteri generali per la formazione delle classi, adattare l’orario delle lezioni e di altre attività scolastiche alle condizioni ambientali, coordinare ed organizzare i consigli di classe, esprimere pareri sull’andamento generale della scuola